INTRODUZIONE A CURA DI XXII SECOLO ASSOCIATES - English version coming soon

 

Giovanni De Benedetto è un artista eclettico; si muove nel mondo della musica, come quello dell'Arte, con una sicurezza d'intenti propria di un professionista. PREMATURE è un progetto innovativo di ri-cognizione introspettiva e visiva: le opere innescano un processo di scambio tra il dipinto stesso e il fruitore che ne coglie la rappresentazione.

Rappresentazione è forse una parola fuorviante, poichè fa si che le persone credano di avere una spiegazione, quando, di fatto, non ne hanno alcuna. Essa è un tipo di espressione ludica rappresentata dall'oggetto-opera (recepita e decodifcata all'interno della mente della persona che osserva) e l'oggetto mutuato in una ri-costruzione cognitiva. La concezione descritta considera il vedere un'esplorazione attiva, non dissimile da un'estensione sensoriale. Veniamo alle opere PREMATURE così fatte:

1) Supporto: cartoncino nero gofrato come ricettore di tutte le energie - Mistero

2) Utilizzo: porzione del foglio piegata a metà e ri-prodotta nella parte intonsa - Dualismo esistenziale

3) Concrezioni di colori a tempera: da dosare matericamente a mano, a seconda del proprio stato d'animo e successivamente ri-specchiare il lavoro, al fne di avere un'impronta simile all'emozione causale d'origine ma contestualmente diversa nei dettagli e nel divenire - Matrice antinomica

4) Acquisizione informatica: conseguente immissione nell’opera di codici alfanumerici - Matrice simmetrica digitale

5) Elaborazione di tali codici: duali, alfanumerici processati con stampa digitale, a sublimazione, su supporto tecnologico - Mixed media art Praticando questo metodo la mente sperimenta la difficoltà di comprendere il reale, poichè appare simile all' Acqua: mobile, liquida, inaferrabile. Questa alchimia di composti operata da Giovanni De Benedetto esprime metaforicamente i Segni della vita che

bagnando, asciugando, scaldando, rafreddando e in parte cambiando di stato e signifcato, continuamente, sono inaferrabili nella loro essenza. PREMATURE Quindi, per entrare in una statica concretezza conviene avere non un unico punto di vista, bensì un Pensiero "mobile", tale da circondare l'oggetto da tutti i lati e ottenerne conoscenza per visione globale. La verità è tale solo se prevede all'interno di essa tutte le obiezioni. Tesi e antitesi costituiscono l'espressione di verità, aprendo la strada ad un moderno pensiero simultaneo di multiple visioni contradditorie. Siamo parte di un immenso processo universale che produce ordine mediante disordine, organizzazione mediante caos, evoluzione mediante involuzione. La vita si muove secondo la logica dell'antinomia che ora richiede il caos e ora richiede il logos e proprio per questa impossibilità ad essere inquadrata secondo pragmatici schemi genera Libertà. Ora, pensando agli antichi testi, si potrebbe dire che è il Principio nella Sua dimensione dinamica e in esso si incontrano e configgono gli Opposti: tale è la legge dell'apparire, perennemente dentro e fuori di Sè e tale opposizione originaria informa di Sè ogni termine che la compone e dunque una perpetua alternanza degli Opposti, potenza generativa. In sintesi: immaginazione e visione sono la stessa cosa, condividendo lo stesso processo fondamentale di esplorazione attiva e di accesso all'informazione. La sola diferenza è che mentre l'immaginazione trova la sua informazione nella memoria, la visione la trova nell'ambiente. Si potrebbe dire che la visione che esprime PREMATURE è una forma d'immaginazione accresciuta del mondo reale, una realtà aumentata a cui noi stessi possiamo credere, assimilare e costruire.

 

AVERAGE ART MAGAZINE December 2018

WOTISART MAGAZINE November 2018

CONTEMPORARY ART CURATOR MAGAZINE November 2018

 

EXIBART for THE MAN'S ART COLLECTIVE EXHIBITION August 2018

 

EXPOSURE AWARD BLACK AND WHITE COLLECTION CATALOG page. 54 2015

 

INSIDE ART MAGAZINE ISSUE N.92 page. 47 December 2012

ARTRIBUNE for PREMATURE SOLO EXHIBITION December 2012

 

IT'S LIQUID SELF FESTIVAL CATALOG 2015

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

© 2019 Giovanni De Benedetto. All Rights Reserved.